Emanuele Arrigazzi e Fabio Martinello

…può una bicicletta volare?

Emanuele Arrigazzi è un attore di esperienza che ha lavorato dividensosi tra cinema e teatro con un’attenzione sempre rivolta alle storie. Sviluppa la passione per il mestiere collaborando con Antonio Catalano, mettendo in scena numerosi monologhi, lavorando con registi classici e di sperimentazione. In seguito sviluppa un interesse per il teatro dei ragazzi e il mondo dei burattini portando in giro per l’Italia ben tre spettacoli per bambini.

Fabio Martinello inizia la sua formazione attoriale frequentando la scuola di teatro dell’ATA di Alessandria e in seguito la Kuniaki Ida di Milano. Inizia così una collaborazione artistica con il regista polacco Wroclaw Znaniecki che lo fa avvicinare alla lirica, alternando poi momenti di prosa a momenti di regia, scrivendo inoltre molti monologhi per il teatro. Arrigazzi e Martinello si trovano qui a lavorare insieme allo spettacolo “Può una bicicletta volare?” scritto dalla talentuosa Allegra de Mandato, drammaturga e sceneggiatrice. Insieme mettono in scena il dialogo tra due attori che ci “riprovano”, uno cinico e disilluso, l’altro ancora entusiasta del mestiere. Il tema centrale è quello della bicicletta con tanti personaggi interpretati dai due protagonisti.

Cortile: